Sveva Sagramola

Conduttrice

Nasce a Roma il 29/04/64. Si forma televisivamente a“Mixer”, il programma di approfondimento giornalistico della Rai di Giovanni Minoli. Per “Mixer” dal 1990 al 1995 si occupa della realizzazione di servizi, inchieste e storie di argomenti vari (cronaca, politica, attualita’, politica giudiziaria, cultura, interviste etc) scrivendone i testi, conducendo in video e / o in voce, dirigendone il montaggio e la regia.

Nel 1990 fa parte anche della redazione di “Extra”, il primo rotocalco televisivo europeo prodotto da Minoli in collaborazione con sei paesi. Dal 1994 al 1998 e’ autrice e conduttrice di programmi che riguardano l’universo giovanile: ” Mixer”: tre speciali sul disagio degli adolescenti sfociati in episodi di cronaca nera, “ Caro Diario”:13 puntate sui problemi degli adolescenti, “ Mixer Giovani”: 3 edizioni, i giovani che si confrontano su storie ed esperienze che fanno parte della loro formazione e problemi anche gravi come alcool, droga, delinquenza etc. “Gli anni in tasca”: programma in cui sono gli adulti a guardare i ragazzi vivere e a rendere loro conto della societa’ che gli hanno lasciato.

Nel 1997 conduce anche i collegamenti esterni per “ Film Vero”, programma in prima serata su RaiTre, su grandi tematiche sociali. Sempre nel 1997 presenta dall’Africa “Professione Natura”, programma in prima serata su Raitre che unisce ai documentari la scoperta dei luoghi e delle persone che vivono intorno ai grandi paradisi naturali.

Dalla stagione televisiva 1998-1999 conduce “Geo & geo”, programma quotidiano in diretta su RaiTre, dedicato ai grandi temi della natura e dell’ambiente. Negli 8 anni di conduzione di “Geo &geo” ha realizzato 25 reportage da varie zone dell’Africa  e del mondo sui problemi dello sviluppo sostenibile, delle grandi emergenze umanitarie e ambientali  dei Paesi in via di sviluppo.

Nel 2005 approda alla conduzione di “ Timbuctu” programma settimanale in prima serata su RaiTre dedicato agli ambienti naturali e agli animali che li popolano.

E’ testimone dell’Amref dal 1999 ,da quando ha iniziato a documentare con i suoi reportage  per Geo & geo i progetti e le attivita’ dell’ organizzazione sanitaria africana. Nei suoi viaggi in Africa ha raccontato il degrado degli slum e i il dramma dei bambini di strada, i problemi delle comunita’ che abitano nelle zone rurali dell’Africa, problemi legati alla mancanza d’acqua, alla desertificazione, alla modernita’ che impone nuovi stili di vita e nuovi bisogni, ma che soprattutto crea nuovi poveri. Ha raccontato i progetti Amref sull’istruzione scolastica, sull’acqua e quelli sanitari, dalla formazione di personale medico locale all’attivita’ dei Flying Doctors, i dottori con le ali, che raggiungono le aree piu’ sperdute per portare soccorso a chi ne ha bisogno.

Rai.it

Siti Rai online: 847